venerdì 15 maggio 2009

Pavel Nedved – Scheda Tecnica


Biografia: Pavel Nedvĕd (177 cm per 70 kg)nasce a Cheb, Repubblica Ceca, il 30 agosto 1972. Inizia la sua carriera di calciatore nella squadra della sua città, lo RH Cheb, per poi passare allo Viktoria Plzeň ed al VTJ Tábor. L’esordio nella massima serie del campionato ceco avviene nel 1991, con la maglia del Dukla Praga. Nella Capitale si fa notare dallo Sparta Praga, la maggiore squadra del Paese, dove rimane per cinque stagioni, conquistandosi anche una maglia da titolare nella Nazionale Ceca nel 1994. Nel ’96 si mette in luce durante il Campionato d’Europa in Inghilterra arrivando sino alla finale, persa ai supplementari contro la Germania. Viene acquistato dalla Lazio del boemo Zeman che lo consacra calciatore di primissimo livello. Arriva alla Juventus nel 2001, dove diventa, dopo un ambientamento un po’ complicato, uno dei leader indiscussi della squadra imponendosi anche in Europa: nel 2003 gli viene infatti assegnato il Pallone d’oro da France Football. Con oltre 300 partite giocate è il calciatore straniero col più alto numero di presenze della storia della Juventus.

Scheda Tecnica: Nedved è tra i migliori calciatori al mondo, un esempio per molti giovani che si avvicinano a questo sport per la sua dedizione al lavoro e per la serietà con cui si allena. Anche dopo essere divenuto conosciuto ed apprezzato, infatti, Pavel ha sempre continuato ad allenarsi con un’abnegazione quasi maniacale, iniziando prima degli altri e terminando almeno mezz’ora dopo. La sua grande attenzione alla forma fisica lo rende ancora oggi, a 35 anni, integro e reattivo da far invidia a molti giovani. Gioca prevalentemente da centrocampista avanzato sul lato sinistro, ma è stato impiegato con successo anche da interno dietro le punte e da attaccante puro in combinazione con un centravanti di posizione. Velocissimo, ottimo nel dribbling e nell’assist, è in possesso di un tiro dalla grande potenza sia di destro che di sinistro: lui sostiene che tirando di sinistro riesca ad imprimere più potenza mentre col destro guadagnerebbe in precisione. Fatto sta che è un calciatore unico ed insostituibile.

www.juventusclubpavelnedved.com

Nessun commento:

Posta un commento